PAROLE IN MO’ WOMEN

Un viaggio alla scoperta del femminile nel cinema, nelle arti e nel sociale

PAROLE IN MO’ WOMEN

Viviamo in un’epoca di machismo imperante, che negli anni ha riunito donne stanche di subire, fondando gruppi e movimenti di rilievo nazionale ed internazionale: da “Se non ora, quando?” al più recente #metoo.
Da qui nasce Mo Women ed il percorso di arti che mettono al centro la donna come soggetto e non come oggetto.

L’osservazione della realtà è alla base di questo viaggio cinematografico.
Non a caso Mo Women prende il via a pochi giorni dall’uscita di un importante pamphlet scritto da Lilly Gruber, che partendo dal titolo stesso c’impone una riflessione imperante: Basta! Il poter delle donne contro la politica del testosterone.

Il tempo dell’attesa è finito, fa largo la consapevolezza che le donne non vanno definite in rapporto all’uomo. Essere lavoratrici, madri, leader è una condizione che prescinde ogni confronto ed appartiene alle donne per diritto di nascita. Come sempre però, la sfida più grande è nelle mani delle donne, che devono avere più coraggio e lanciarsi in prima linea, valorizzando la propria ambizione, la propria volontà, la propria forza.

Qui vi parleremo di tutto questo.
Noi partiamo da questa consapevolezza, articolando un percorso di analisi parallela su livelli interscambiabili: la donna nel cinema, l’osservazione del femminile declinata in diverse culture cinematografiche internazionali, storie di donne che hanno saputo valorizzarsi diventando degli esempi, senza allontanarci troppo dagli eventi quotidiani.

No Comments

Post A Comment